Posso combattere i dolori mestruali con la Valeriana?
12 dicembre 2013
Posso prendere la Valeriana prima di un esame?
12 dicembre 2013

Quali sono le proprietà antispastiche della Valeriana

Una delle tante caratteristiche della valeriana è la sua funzione di antispastico.

Le sue proprietà ansiolitiche sono accertate scientificamente come i suoi effetti sulle manifestazioni legate a stati ansiosi e depressivi.

Un corpo sotto stress è più incline a manifestazioni dolorose di origine spastica e a crampi addominali.

I suoi principi attivi, come i valepotriati, hanno un’azione spasmolitica sulla muscolatura liscia del tubo gastroenterico e numerosi studi in vitro e su cavie, hanno dimostrato che valpotriati e valeranone, presenti nell’olio essenziale, riducono le contrazioni dell’ileo (parte finale dell’intestino tenue) e gli spasmi provocati da picchi di potassio.

Interagendo con i ricettori del Sistema Nervoso Centrale, partecipa al rilassamento della muscolatura liscia operando come agente muscolotropo.

Come attenua le manifestazioni dolorose dell’ apparato digestivo, riduce anche i fenomeni dolorosi  della sindrome premestruale e del ciclo mestruale, rilassando le pareti uterine e contrastando le contrazioni della muscolatura liscia dell’apparato genitale femminile.

 

bannervale