La Valeriana mi può aiutare con la Colite spastica?
16 dicembre 2013
quanta valeriana prendere
Quali sono i dosaggi per assumere la Valeriana?
17 dicembre 2013

La valeriana funziona come tranquillante o come palliativo?

La Valeriana funziona come un rimedio naturale che agisce e allevia diversi disturbi risolvendone le cause. Stress emotivo, lieve insonnia, ansie leggere, dolori mestruali e dolori muscolari hanno la soluzione nella valeriana che funziona ed aiuta.

Pretendere poi, che i principi attivi della pianta, risolvano problemi psicologici importanti alla base di ansia e stress è certamente impossibile, ma aspettarsi che la valeriana funzioni come calmante di alcuni disturbi, questo assolutamente sì.

Per la cura della psiche ovviamente ci sono professionisti e percorsi terapeutici specifici da fare e percorrere, non è certamente sufficiente una pianta che placa i disturbi ma non un problema tanto grave come quello psicologico. Innanzitutto bisogna capire cosa si intende per “palliativo” e cosa significa la parola.

valeriana System un tranquillante naturale

Cosa significa palliativo

L’etimologia del termine deriva dall’indumento greco-romano, “pallium”, un telo di stoffa che si drappeggiava intorno alle spalle sopra la tunica. Da qui il termine “palliare”, ossia coprire.

Da qui il termine palliativo, nel senso moderno e medico, cioè l’insieme di gesti, parole e cure che intendono attenuare i sintomi della malattia senza intervenire direttamente sulle cause.

Secondo la definizione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, “le cure palliative si occupano in maniera attiva e totale dei pazienti colpiti da una malattia che non risponde più ai trattamenti specifici e la cui diretta evoluzione e la morte”.

Il controllo del dolore, dei sintomi e della psiche della persona sono fondamentali nelle cure palliative. Ma non si tratta solo di somministrare medicinali ma anche consulenze psicologiche, sostegno alla famiglia e ambienti idonei dove affrontare l’estremo di una malattia.

La valeriana come palliativo

La valeriana come rimedio per attenuare e calmare alcuni sintomi fastidiosi che arrecano ulteriore stress sicuramente funziona. E la valeriana funziona perché i suoi principi attivi calmanti riescono ad attenuare e tranquillizzare il paziente che la assume sotto forma di pastiglie, di gocce o bustine.

E’ un tranquillamente assolutamente naturale che funziona per tutti coloro che presentano questi “lievi” disturbi e che trovano nella valeriana un rimedio valido e sicuro che non comporti effetti collaterali alla propria saluta. Un rimedio che non presenta controindicazioni in chi lo assume.

La funzione del rimedio naturale

Essendo 100% naturale, la valeriana, come tutte le erbe officinali, non può essere visto come un palliativo, ossia, come già scritto nelle righe di cui sopra, un rimedio apparente e temporaneo per fronteggiare un problema in modo momentaneo. E’ un rimedio che naturalmente riesce a calmare alcuni disturbi che provengono da stati non direttamente collegati a problemi reali della psiche ma solo problemi generati da stati di ansia e stress che si fatica a tenere sotto controllo.

La valeriana funziona quindi con il suo effetto calmante e rilassante ma non come rimedio per cure ben più impegnative e terapeutiche legate a disturbi strettamente collegati a problemi fisici importanti per cui sono richieste solo cure mediche.