Posso combattere i dolori con la Valeriana?
15 novembre 2013
Si può guidare dopo aver assunto Valeriana?
10 dicembre 2013

Dove nasce la Valeriana Officinalis?

Anche se originaria dell’Europa e dell’Asia, con la coltivazione globale, si è diffusa in tutto il mondo trovando il suo ambiente naturale in terreni umidi a tutte le latitudini e a tutte le altezze sino a 1400 metri sul livello del mare.

Essendo una pianta molto resistente, si può coltivare su diversi tipi di terreno, dal drenato al sassoso, dal pianeggiante al montano, l’importante è l’irrigazione poiché teme la siccità.

Allo stato selvatico predilige la vicinanza dei boschi da cui trae la protezione dal sole e l’umidità, i fossi d’irrigazione o luoghi in prossimità di zone paludose.

I generi rupestri, che crescono su calanchi e doline, sviluppano radici profonde capaci di trovare sorgenti e fonti di umidità.

 

bannervale